Isola Polvese: un'avventura fra natura, storia e cultura

 

L’Isola Polvese è situata nella parte sud-orientale del Trasimeno e con i suoi 70 ettari è la più estesa delle isole del Lago.

L’area è di particolare interesse naturalistico per la presenza di una lecceta ad alto fusto, di un esteso canneto e di un oliveto secolare da cui si ricava  olio extravergine biologico.

Conserva interessanti memorie storiche come la Chiesa di S.Secondo, il Monastero Olivetano, la Chiesa di S. Giuliano e un Castello medievale. Di grande interesse artistico è la Piscina del Porcinai - Giardino delle Piante Acquatiche, realizzata alla fine degli anni cinquanta, su progetto del paesaggista Pietro Porcinai, recuperando una cava di arenaria abbandonata.

 

Di proprietà della Provincia di Perugia, l'Isola offre oggi un esempio di gestione ambientale secondo criteri di sostenibilità con agricoltura biologica, impianti di fitodepurazione e sistemi di risparmio energetico. E' destinata a Parco Scientifico Didattico e Laboratorio Territoriale per lo Sviluppo Sostenibile e come tale dedicata ad attività di ricerca, sperimentazione, educazione e turismo ambientale.

Le attività di didattica e turismo ambientale sono gestite dalla Coop. Plestina che opera in qualità di Centro di Esperienza Ambientale e Aula Verde certificati dalla Regione Umbria. 

Il Centro di Esperienza Ambientale offre un'ampia gamma di servizi per le scuole e i turisti con percorsi tematici, visite in giornata e campi scuola di durata variabile.



 

Percorsi  per le Scuole

 

Percorsi in giornata

Campi scuola presso la Fattoria il Poggio di Isola Polvese

 

 

Percorsi per Turisti